lunedì, 18 Ottobre, 2021

FP Markets

FP Markets (qui per visitare il sito) è uno dei broker online più interessanti al momento. Dalle piattaforme che offre, fino alla selezione di strumenti negoziabili, ci sono diversi aspetti che ci hanno incuriosito e ci hanno spinto a provarlo. Ora siamo pronti a realizzare la nostra recensione completa del servizio, di ciò che offre, dei suoi pro e dei suoi contro. La nostra è una recensione basata sia sull’esperienza che abbiamo avuto, sia sulle caratteristiche oggettive che ci permettono di costruire un confronto imparziale con altri broker.

fp markets opinioni e recensione completa con guida all'utilizzo
FP Markets: scopriamo insieme chi è, che cosa offre agli utenti e se vale la pena di fare trading con questo broker

Il panorama dei broker online è molto affollato ormai. Con tutta questa scelta a nostra disposizione, un broker deve davvero colpirci per portarci a provarlo e a recensirlo. Questo offre già un primo indizio sulle caratteristiche di FP Markets (per il sito vai qui): non stiamo parlando di “un broker qualunque” ma di un servizio ricco di caratteristiche uniche.

FP Markets – principali caratteristiche introduttive:

Tipo di broker:Broker ECN – STP – DMA Trading
🤑Quanto costa:Spreads variabili – costi overnight trasparenti
💰Deposito minimo:100 usd / 50 con carta
👍Conviene:Si – assolutamente
🤔Opinioni reali clienti:Positive 🟢 – Rate 9,5/10 avg.
💪Sentiment TrustPilot:Estremamente positivo 🟢
Come iniziare:Apertura demo gratuita [ILLIMITATO]
Tabella introduttiva su FP Markets – caratteristiche cardine

Cos’è FP Markets?

FP Markets è un broker per il trading online, cioè una piattaforma che puoi usare per fare investimenti sui mercati finanziari dal tuo PC o dallo smartphone. Le sue origini sono australiane, infatti la sede centrale è a Sidney, ma da tempo è ormai diventato un servizio internazionale. Opera ovviamente anche in Europa e in Italia, dove si è fatto un nome per i costi molto bassi e per la possibilità di investire sui mercati di tutto il mondo usando Metatrader.

Si tratta, nello specifico, di un broker di CFD. Nel caso non ti fossero familiari, si tratta degli strumenti derivati che ormai dominano il panorama degli investimenti online. Anziché negoziare gli asset sottostanti, attraverso i CFD hai la possibilità di accedere a condizioni particolarmente convenienti: leva finanziaria, short selling con costi estremamente bassi e nessuna commissione fissa sugli investimenti.

Se la presentazione ha attratto il tuo interesse, ti interesserà sapere che FP Markets ti permette di usare un conto dimostrativo gratuito come simulatore di trading. In questo modo puoi testare tutti i suoi servizi, le piattaforme e le condizioni di esecuzione degli ordini senza impegno prima di investire denaro reale. Noi consigliamo sempre di sfruttare i conti demo quando si ha interesse per un broker, in modo da verificare in prima persona il feeling con la piattaforma e con tutte le funzionalità.

Video tutorial FP Markets Youtube

Per scoprire come funziona nel dettaglio il broker trading FP Markets, ti rimandiamo a questo video approfondimento pubblicato sul canale Youtube di Guidatradingonline.net.

Videocorso su Fp markets

FP Markets è sicuro oppure una truffa?

Quando si parla di investimenti è sempre opportuno prendere tutte le precauzioni. Possiamo confermare che FP Markets è un broker sicuro al 100% che opera nel pieno rispetto del quadro legislativo. Grazie alla licenza CySec, ha una regolamentazione valida per tutto lo Spazio Economico Europeo; inoltre ha ricevuto l’autorizzazione Consob per poter operare in Italia.

fp markets affidabile o truffa ci si può fidare
Ci si può fidare di FP Markets? Assolutamente sì: il broker opera con il totale benestare delle autorità competenti

Il fatto di operare sotto la vigilanza delle autorità di Borsa non significa soltanto avere presentato della documentazione. Significa che FP Markets rispetta tutti i provvedimenti delle normative MiFID II, il testo unico europeo in materia di intermediazione finanziaria. Inoltre significa che tutte le attività del broker sono tenute sotto stretta sorveglianza. Questo significa che scegliendo FP Markets otteniamo:

  • Depositi sicuri mantenuti su conti bancari separati da quelli della società presso banche europee;
  • Assicurazione sui depositi contro l’improbabile caso di insolvenza del broker;
  • Protezione contro il saldo negativo, anche quando si usa la leva finanziaria;
  • Quotazione dei CFD strettamente costretta a non discostarsi da quella degli strumenti sottostanti;
  • Pagamenti puntuali e rendicontazione annuale delle imposte dovute.

Puoi fare trading di prova con un simulatore ottenibile gratuitamente su FP Markets qui.

Possiamo concludere pacificamente che il rischio di truffa è pari a zero.

Analizziamo FP Markets: costi, funzionalità e piattaforme

Ora che ci siamo accertati di avere a che fare con un broker serio e regolamentato, possiamo passare alla sostanza. Vediamo che cosa ci offre FP Markets e come regge il confronto con tutte le migliori piattaforme che possiamo utilizzare per investire online.

La nostra analisi si concentrerà su tutti i tipici aspetti di un broker che vanno valutati prima di iniziare a investire. Questo include ovviamente gli strumenti che possiamo negoziare, le piattaforme che ci vengono messe a disposizione, la qualità del servizio di assistenza clienti e i costi applicati sia agli investimenti che alla gestione del conto. Sono tutti aspetti che possono essere direttamente paragonati tra un broker e l’altro; quando avremo finito, passeremo alle funzionalità uniche.

Strumenti negoziabili

La varietà di strumenti finanziari che possiamo scambiare con FP Markets è davvero notevole. Come abbiamo accennato nell’introduzione, questo è proprio uno dei primi elementi che ha catturato la nostra attenzione. Non soltanto sono presenti tutte le categorie importanti di strumenti finanziari, ma per ognuna di queste il broker si è impegnato a costruire un ampio ventaglio di offerta. É importante ricordare che sulle due piattaforme proposte dal broker (Iress e Metatrader) si ottiene accesso a un elenco diverso di strumenti negoziabili.

Cominciando con le azioni, utilizzando Metatrader l’offerta è un pochino limitata: avremo accesso a 55 titoli azionari, ma sono d’altro canto i più capitalizzati e scambiati al mondo. Utilizzando Iress, invece, si arriva a 10.000 diversi CFD sulle azioni di tutto il mondo. Questo include oltre 1.300 titoli negoziati sul Nasdaq e 1.500 titoli scambiati sul New York Stock Exchange: per chi ama investire sulle azioni americane c’è l’imbarazzo della scelta.

criptovalute disponibili su fp markets
FP Markets offre ai trader la possibilità di negoziare tutte le principali criptovalute

Passando alle valute, il Forex è stato il nucleo dell’offerta di FP Markets per molto tempo. Ancora oggi, malgrado il servizio si sia espanso su tutte le altre asset class, le coppie negoziabili sono davvero tante: 50+ pair e cross che vanno dai più liquidi fino alle cosiddette coppie “exotic”.

Ovviamente non possono mancare le crypto, che rappresentano in qualche modo l’evoluzione del Forex in chiave moderna. Dimostrandosi al passo con i tempi, FP Markets le ha aggiunte alla sua offerta: possiamo negoziare Bitcoin, Bitcoin Cash, Ethereum e Litecoin contro il dollaro americano. Siamo comunque abbastanza fiduciosi nell’aggiunta di altre altcoin nel corso del tempo, specie se continueranno ad attirare così tanto interesse.

Le ultime asset class del nostro elenco sono le materie prime e gli indici. Per quanto riguarda le prime, possiamo negoziare oro, argento, petrolio (sia Brent che WTI) e gas naturale; gli indici presenti sono invece 13 e coprono tutti i principali mercati azionari europei, americani e asiatici. Oltre ai tradizionali indici azionari ci sono anche il VIX, che misura la volatilità dei mercati, e lo US Dollar Index se vogliamo coprirci dal rischio delle posizioni in dollari.

Se vuoi scoprire l’elenco completo degli strumenti che puoi negoziare con FP Markets, ti incoraggiamo a farlo direttamente sul sito ufficiale del broker. Sotto la voce “Trading” puoi trovare tutte le asset class e il dettaglio dell’offerta per ciascuna di queste.

Piattaforme

Come abbiamo già accennato, l’offerta di FP Markets ruota intorno a due piattaforme: Iress e Metatrader. Iress è una piattaforma molto interessante, ma purtroppo non è ancora possibile registrarsi come clienti europei. I clienti australiani e internazionali possono già utilizzarla e confidiamo che presto lo si potrà fare anche in Italia; nel frattempo concentriamoci su MT4 e MT5, che sono già ampiamente operative.

Chiaramente, essendo la piattaforma di trading più utilizzata al mondo, Metatrader non ha bisogno di grandi introduzioni. Troviamo interessante il fatto che FP Markets ne abbia una sua versione brandizzata, che puoi scaricare gratis dal sito ufficiale, con alcune funzionalità uniche. Avremo modo di parlarne in dettaglio e di mostrare il loro funzionamento proprio quando parleremo di tutte le caratteristiche dell’unione tra MetaQuotes e FP Markets.

Ci interessa da subito segnalare che Metatrader è nota per essere una piattaforma di trading di livello professionale. Magari non è la più semplice da utilizzare, ma offre davvero tanti strumenti con cui analizzare i grafici e investire. Dal trading algoritmico fino alla possibilità di copiare in automatico le mosse di altri trader, ci sono diverse strade che si possono percorrere per personalizzare la propria strategia.

App

Metatrader 4 e 5 hanno anche una loro versione per mobile disponibile sia per iPhone che per Android. Ma FP Markets ha anche costruito una sua mobile app, che puoi scaricare gratis dal sito ufficiale, da cui puoi gestire tutti i tuoi investimenti. L’applicazione è molto intuitiva e offre un’esperienza di trading completa anche sugli schermi più piccoli.

applicazione proprietaria di fp markets per il trading da mobile
Dall’applicazione puoi anche eseguire depositi e prelievi

L’app di FP Markets è altrettanto disponibile sia per Android che per iOS ed è al 100% gratuita. Puoi negoziare tutti gli strumenti che il broker mette a disposizione su Metatrader e gli spread sono esattamente analoghi.

Costi e commissioni

Il profilo di costi di FP Markets è davvero molto semplice. Come la maggior parte dei broker di CFD, non prevede nessuna commissione fissa sugli investimenti. Il costo principale è lo spread, cioè la differenza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita degli strumenti che negoziamo. Qui possiamo addentrarci in un’altra delle motivazioni che ci ha convinto a provare questo broker: i suoi spread sono davvero molto bassi.

Qui riportiamo quelli degli strumenti principali per il conto Standard:

  • EUR/USD – 1,1 pips
  • Petrolio WTI – 0,02$ per barile
  • Azioni Apple – 0,12% del prezzo delle azioni
  • Bitcoin – 7,66$ per Bitcoin
  • US 100 – 1.56 punti base

Come puoi notare non stavamo scherzando: sono davvero molto bassi. E puoi persino abbassarli ancora se decidi di passare a un conto Raw. In questo caso pagherai una commissione fissa di 3$ per eseguito, ma potrai abbassare gli spread fino a 0.0 pips.

Una cosa da notare sugli spread di FP Markets è che sono variabili. Quelli che abbiamo riportato sono i valori medi, ma durante le tue sessioni di trading potresti trovarli leggermente più alti o più bassi di così. Tendenzialmente gli spread sono più bassi nei momenti in cui il mercato è meno volatile, mentre sono più alti quando ci sono annunci importanti che portano a elevata volatilità.

Il secondo costo che viene addebitato direttamente sulle nostre posizioni sono le commissioni overnight. Sono semplicemente gli interessi che paghiamo sul denaro che prendiamo in prestito attraverso la leva finanziaria. Se facciamo trading intraday, senza mantenere aperte le posizioni da un giorno all’altro, questo costo non ci riguarda.

Non ci sono invece costi sulla gestione del conto. Non si paga nulla per la piattaforma, per i prezzi in tempo reale o per i depositi e i prelievi. Questo è decisamente più conveniente di quanto viene proposto dalle banche tradizionali, dove normalmente tutti questi servizi vengono fatti pagare.

Come fare trading con FP Markets

Per iniziare a usare FP Markets, la prima cosa da fare è registrare gratis il tuo account qui. Il procedimento è molto semplice: devi solo scegliere le tue credenziali, la tipologia di conto che preferisci aprire e la valuta principale del conto. Il fatto di poter scegliere la valuta è conveniente, perché di solito i broker online convertono automaticamente i depositi in dollari applicando un tasso svantaggioso al cliente.

1 – Registrazione e download della piattaforma

Il processo di registrazione è articolato in cinque piccoli passaggi. Puoi iniziare facilmente da qui:

  1. Inserire le tue generalità
  2. Fornire i dettagli del tuo indirizzo
  3. Configurare il tuo account scegliendo la piattaforma e il tipo di account che preferisci
  4. Dichiarare che non sei una persona esposta politicamente o un cittadino americano
  5. Iniziare fare trading con il tuo primo account demo/reale

Il tutto richiede appena cinque minuti e ti permette di avere subito accesso a tutti i servizi di FP Markets.

come registrare un account su fp markets
Processo di registrazione FP Markets

Una volta completati questi passaggi puoi decidere di aprire più conti demo o più conti reali, in modo da costruire esattamente l’insieme di portafogli che ritieni ideale per gestire nel modo migliore i tuoi investimenti. Non c’è bisogno di rifare il processo di registrazione: ora che hai un account principale, puoi avere tutti i sub-account che desideri.

Una volta che hai finito, puoi finalmente scaricare la piattaforma e iniziare a operare sui grafici. Per farlo ti basta cliccare sul pulsante “Downloads” e scaricare MT4, MT5 oppure entrambe. Ti si aprirà un elenco di versioni in base al sistema operativo che utilizzi: assicurati di scaricare quella corretta in base al tuo OS e al tuo dispositivo.

come scaricare metatrader da fp markets per computer o smartphone
Una volta eseguito il download, l’installazione richiede appena una manciata di secondi

Non ti rimane altro che installare la piattaforma, esattamente come faresti per qualunque altro programma, dopodiché sarai ufficialmente pronto per iniziare a usare FP Markets.

2 – Operatività su Metatrader

Subito dopo la registrazione, FP Markets ti invia un’email. Assicurati di avere questa email in modo da poter fare l’accesso su Metatrader, perché ci servirà. Subito dopo avere aperto la piattaforma avrai di fronte una schermata del tutto simile a quella qui sotto.

fp markets come fare il login dentro metatrader 4 o 5
La prima volta che apri Metatrader dopo esserti registrato non sarai ancora loggato nel tuo account

In questo momento, dal momento in cui è la prima volta che apri la piattaforma, non sei ancora all’interno del tuo account di trading. Per fare il login devi semplicemente cliccare su “File” e poi “Login nel Trade Account“. Ti verrà mostrato uno specchietto come quello qui in basso, dove devi inserire le tue credenziali di accesso. Come dicevamo prima, le credenziali ti sono arrivate via email subito dopo la tua registrazione.

come entrare nel proprio account di trading dentro metatrader
Queste credenziali vengono fornite via mail da FP Markets all’indirizzo che hai selezionato

A questo punto clicca pure su “OK” per aprire il tuo account. Puoi finalmente accedere a tutti i fondi del conto demo e a quelli che hai depositato sul conto reale. Adesso possiamo iniziare a investire, per cui facciamolo. Come vedi in alto a sinistra, ci sono alcuni strumenti già inseriti nella tua watchlist: per aprire il grafico di uno di questi, cliccaci sopra e poi trascina il nome sul grafico principale.

Per aprire una nuova posizione, tutto quello che devi fare è cliccare su “Nuovo ordine” in alto al centro. La schermata che ti si aprirà è quella che puoi vedere qui.

come aprire un nuovo trade fp markets
Quello che vedi mostrato a sinistra è il grafico dei ticker, che mostra ogni singolo pip a rialzo o a ribasso

In questo specchietto puoi personalizzare tutti i dettagli della tua operazione:

  • La somma che vuoi investire
  • Il tipo di ordine da inoltrare (a mercato o a un prezzo definito)
  • Il take profit e lo stop loss
  • La direzione del tuo investimento (acquisto a rialzo o vendita allo scoperto a ribasso)

Dopodiché puoi semplicemente confermare la tua operazione e aspettare che venga eseguita dal broker. Più avanti nel corso della guida approfondiremo il discorso legato all’esecuzione degli ordini, ma possiamo già anticipare che normalmente sono necessari solo pochi millisecondi. FP Markets è supportato da alcuni dei migliori fornitori di liquidità nel mercato dei CFD, quindi è molto difficile trovare un servizio che possa competere su questo fronte.

Per monitorare la tua posizione, clicca su “Operazioni di trading” dal menu in basso. Qui potrai trovare tutti i tuoi trade aperti, controllare il loro andamento ed eventualmente chiudere la posizione. Per farlo basta cliccarci sopra con il tasto destro e poi selezionare la voce apposita.

operazioni di trading con fp markets
Elenco operazioni di trading con fp markets

Ora forse ti stai chiedendo per quale motivo ci siano così pochi strumenti negoziabili sulla schermata, se abbiamo visto che in realtà FP Markets ne offre molti di più. In realtà quelli che vedi in alto a sinistra sono solo gli strumenti a cui vuoi avere accesso rapido: per trovare l’elenco completo di simboli ti basta premere Ctrl + U oppure cliccare su “Visualizza” e poi “Simboli”.

come aggiungere strumenti da negoziare su metatrader
Puoi navigare liberamente tra le categorie e aggiungere gli strumenti che ti interessano di più

Se vuoi aggiungerne qualcuno alla tua watchlist, basta selezionarlo con il mouse e poi cliccare su “OK” in basso a destra. Lo strumento verrà aggiunto alla watchlist e potrai trascinarlo sul grafico per studiare l’andamento della quotazione. Puoi provare gratis e senza rischi tutte queste funzionalità aprendo un nuovo conto demo su FP Markets (puoi farlo qui) e approfittando del denaro virtuale che ti viene messo a disposizione.

3 – Multi-account

La funzionalità multi-account è tipica dei broker di profilo molto alto. Anziché avere un singolo conto demo e un singolo conto reale, ti permette di gestire più sub-account dal tuo conto principale. In questo modo puoi creare più portafogli da utilizzare di volta in volta per operazioni specifiche.

Normalmente i sub-account servono per dividere i fondi che vuoi investire in operazioni più sicure di lungo termine dai fondi che vuoi utilizzare per operazioni più speculative e rischiose. In questo modo, dal momento in cui ogni sub-account gode della protezione dal saldo negativo, le tue operazioni più rischiose non potranno intaccare ciò che hai negli altri portafogli.

Un altro ottimo impiego di questa feature è la divisione dei fondi che usi per le operazioni di acquisto da quelli che usi per la vendita allo scoperto. Dal momento in cui la vendita allo scoperto è più rischiosa, perché può generare perdite potenzialmente illimitate, avere tutte le operazioni di questo tipo in un portafoglio separato può aiutare il tuo risk management complessivo.

multi account fp markets come funziona
Il multi-account ti permette di gestire meglio il rischio complessivo del conto

Per gestire tutti i tuoi sub-account e crearne di nuovi, come puoi vedere dall’immagine qui sopra, ti basta fare il login sul sito di FP Markets e cliccare su “Account summary“. Puoi creare un nuovo account cliccando su “Add demo account” o “Add live account”; come sempre, prima di confermare l’operazione ti verrà chiesto che tipo di valuta e di piattaforma preferisci utilizzare.

Vogliamo anche segnalare che i tuoi diversi account possono anche avere diversi profili di commissioni. In questo modo puoi approfittare dei vantaggi del conto Standard e Raw in base al tipo di operazione che intendi aprire.

Gestione del conto su FP Markets

La gestione del conto è piuttosto semplice ed efficace. Puoi regolare tutti i depositi e i prelievi direttamente facendo il login sul sito ufficiale di FP Markets. Una volta entrato all’interno del sito, potrai notare una sezione “Funding” direttamente nella schermata principale. Da qui potrai fare sia i depositi che i prelievi, usando tutti i circuiti di carte di credito o debito e i principali portafogli elettronici. Anche se c’è la possibilità di usare anche il bonifico bancario, lo sconsigliamo sia per le commissioni che per i tempi di attesa.

come fare depositi e prelievi su fp markets
Depositi e prelievi non sono gestiti da Metatrader, ma dal sito ufficiale di FP Markets

Il deposito minimo è di 50€ e se si usa una carta o un portafoglio elettronico, i fondi vengono aggiunti subito. Inoltre non ci sono commissioni sui prelievi e non c’è nemmeno una somma minima necessaria per richiederli. L’unica cosa da tenere a mente è che bisogna necessariamente prelevare usando la stessa carta, conto PayPal o conto bancario che si è utilizzato per fare il deposito.

Tipi di conto: Standard e Raw

Quando ti registri su FP Markets, hai la possibilità di scegliere se vuoi un conto Standard oppure Raw. Teoricamente il deposito minimo è di 50€ in entrambi i casi, ma come stiamo per vedere il conto Raw conviene solo per chi ha cifre abbastanza importanti da investire.

La differenza principale tra le due tipologie di conto riguarda le commissioni: su quello Standard sono esclusivamente variabili, mentre sul conto Raw c’è una commissione di 3$ per eseguito ma gli spread sono decisamente più bassi. Si arriva addirittura ad averli completamente azzerati sulle principali coppie di valute Forex; indicativamente lo “sconto” è del 80-90% sugli spread tradizionali.

Se hai a disposizione una somma più contenuta, indicativamente inferiore a 2.500€, allora il conto Standard è più conveniente. Nella maggior parte dei casi non ti troverai a pagare più di 3$ come spread sulle tue posizioni, per cui risparmi dei costi. Se invece hai più fondi sul tuo account e gli spread che paghi sono superiori ai 3$, allora diventa più conveniente scegliere un conto Raw.

La tipologia Raw conviene anche per i trader che amano entrare sul mercato in momenti di forte volatilità e fare trading sulle notizie. In questo caso, il grande vantaggio è che possiamo limitare di molto il classico problema dello spread variabile. Anche se lo spread sarà comunque maggiore rispetto a una situazione in cui il mercato è più calmo, la differenza sarà di pochi pips; i 3$ che paghiamo di commissione diventano molto più convenienti, a confronto con il conto Standard, se gli spread si alzano.

Volendo puoi anche optare per aprire due diversi conti reali, uno con le caratteristiche del conto Standard e l’altro con le caratteristiche del conto Raw. In questo modo potrai scegliere di volta in volta quale utilizzare, a seconda dell’investimento che stai per fare e dello spread che ti troveresti a pagare.

fp markets differenza tra conto standard e conto raw
La leva finanziaria rimane identica su entrambe le tipologie di conto non professionale

Da ultimo, dobbiamo segnalare che si può accedere anche all’account Pro se si possiedono i requisiti previsti dalle normative europee di ESMA. Il conto Pro ti permette di aumentare la leva finanziaria notevolmente: per il Forex si arriva fino a 1:500, per le azioni 1:20 e per le materie prime fino a 1:100. Per poter accedere al conto Pro è necessario soddisfare almeno due di questi tre punti:

  • Avere condotto almeno 10 operazioni con un capitale significativo per trimestre, nei tre trimestri precedenti a quello in corso;
  • Possedere un patrimonio di asset liquidi o facilmente liquidabili superiore a 500.000$;
  • Avere occupato per almeno 1 anno una posizione lavorativa che richiede competenza nella negoziazione di strumenti finanziari.

Non solo devono sussistere due di queste tre condizioni, ma dovrai anche darne prova a FP Markets. Ci sono broker che fanno finta di nulla e non chiedono dimostrazioni di alcun tipo, ma non è questo il caso.

Provare FP Markets gratis: il conto demo

Puoi provare tutti i servizi di FP Markets, gli spread e le piattaforme utilizzando un conto demo. Si tratta di un account che puoi aprire gratis sul sito del broker, ottenendo dei fondi virtuali che puoi investire direttamente su Metatrader 4 o 5. Puoi anche scegliere la quantità di denaro che da aggiungere sul tuo conto demo, in modo da adattarlo all’entità dei risparmi che investiresti con il conto reale. Noi consigliamo proprio di mantenere coerenza tra i fondi del conto demo e quelli del conto reale, in modo da poter fare dell’esperienza di valore.

Tutti gli strumenti che puoi negoziare in modalità reale sono anche disponibili in modalità demo. Al contrario di altri broker, FP Markets non limita in qualche modo la sua offerta ai clienti che stanno testando il servizio. Non c’è nemmeno una scadenza in termini di tempo, come spesso invece accade quando un broker permette di fare una demo su Metatrader. Non ci sono costi, vincoli né rischi di qualunque sorta.

conto demo fp markets come funziona e cosa offre
Il conto demo di FP Markets è estremamente fedele al conto reale ed è totalmente risk-free

Una buona idea, se non hai mai utilizzato MT4 o MT5, è aprire un conto demo su ognuna delle due piattaforme. In questo modo potrai avere un assaggio delle funzionalità dell’una e dell’altra, anche se tra poco ci addentreremo proprio nei loro dettagli e nei pro e contro di ciascuna.

Nel complesso riteniamo che sia uno dei conti demo più efficaci e personalizzabili in assoluto. Dalla possibilità di scegliere la quantità di denaro da investire, fino a tutte le funzionalità integrate di Metatrader, c’è davvero tanto da esplorare.

FP Markets + Metatrader: tutte le funzionalità del broker

Dal momento in cui FP Markets non propone una sua piattaforma di trading proprietaria, la gran parte delle sue funzionalità è strettamente legata a quanto offerto da Metatrader. MT4 è stata storicamente la piattaforma di trading più popolare al mondo, per cui mettersi nelle mani di un software del genere è una garanzia.

Le due versioni di Metatrader sono molto simili e tutte le funzionalità che stiamo per approfondire sono presenti in entrambe. Tuttavia, il nostro consiglio è quello di scegliere MT5 a meno che tu non abbia già maturato una grande esperienza su MT4 e non voglia rinunciare a tutto ciò che hai già imparato o programmato. Anche in questo caso, comunque, ti consigliamo di fare una prova di Metatrader 5 perché il 99% della tua esperienza può facilmente essere trasferito sulla nuova versione.

Essendo molto simili dal punto di vista dell’utente, ciò che rende migliore MT5 è quello che c’è “dietro le quinte“. La piattaforma è più solida da un punto di vista informatico, l’esecuzione degli ordini è più efficiente e grazie all’ottimizzazione dell’uso della memoria di RAM è in grado di operare in modo molto più veloce e fluido. Inoltre MT5 nella sua versione di base ha più indicatori e più Expert Advisor già installati al suo interno; dal momento in cui se ne possono scaricare o creare altri non fa una grande differenza, ma vale la pena di menzionarlo.

1. Trading algoritmico

Uno dei grandi vantaggi di Metatrader è la possibilità di fare trading algoritmico, o “trading automatico” a seconda della definizione che si preferisce. Questo significa che puoi sia costruire i tuoi trading robots, sia utilizzare quelli costruiti da altre persone per investire in modo automatico secondo le istruzioni che dai al programma.

Metatrader è compatibile sia con Python, sia con un linguaggio proprietario di MetaQuotes chiamato MQL. Si tratta di un linguaggio molto simile a C+, che ti permette di costruire da semplici indicatori fino a interi programmi di trading in grado di analizzare i grafici, comprare e vendere strumenti finanziari e poi chiudere le posizioni.

Chiaramente non tutti sanno programmare, ma questo non ti deve fermare dallo sfruttare il trading algoritmico. Puoi trarre vantaggio comunque da questo sistema, sia scaricando -gratis o a pagamento- i robot di trading costruiti da altre persone, sia arruolando uno sviluppatore freelance che possa costruire ciò di cui hai bisogno.

Negli ultimi due anni Metatrader è riuscita a implementare sulla sua piattaforma un livello di trading algoritmico estremamente alto. Prima i programmi erano in grado soltanto di fare operazioni piuttosto semplici, mentre ora c’è un forte supporto per il machine learning e l’intelligenza artificiale.

Volendo puoi persino fare il backtest degli algoritmi di trading che realizzi o che acquisti. Vuol dire che li puoi testare sui periodi passati del grafico, scegliendo anche su quali strumenti finanziari o su quali time frame vuoi operare. Metatrader farà in automatico tutti i calcoli e ti dirà se il tuo algoritmo sarebbe stato profittevole in passato, quanto profitto avrebbe generato e ti fornirà l’elenco di tutti i trade che sarebbero stati aperti e chiusi.

2. Marketplace

Il marketplace di Metatrader è il grande “bazar” dove puoi acquistare o scaricare gratuitamente tutte le risorse create da altri utenti che possono aiutarti a migliorare i tuoi investimenti. Anche la versione di Metatrader creata da FP Markets (puoi scaricarla da qui) ti permette di accedere al marketplace comune di MT4 e MT5, dove troverai anche le soluzioni costruite da chi utilizza altri broker.

Il marketplace è accessibile dal menu in basso utilizzando l’omonimo pulsante. Cliccandoci sopra verrai portato nella homepage, che appare esattamente come puoi vedere più in basso.

utilizzare il marketplace di metatrader con fp markets come fare
Puoi rimpicciolire il grafico per ingrandire la schermata dedicata al marketplace e navigarlo con più facilità

Qui puoi trovare una serie di contenuti suggeriti direttamente da Metatrader, che di solito sono i più scaricati o i più popolari. Cliccando su ognuno di questi puoi approfondire il suo contenuto, le sue caratteristiche e se si tratta di un trading robot puoi vedere anche quale sia stato il suo rendimento passato.

Quando scarichi un robot di trading dal marketplace, ricordati che il suo rendimento è calcolato in base alle caratteristiche del broker di chi lo ha pubblicato. Questo significa che molti programmi costruiti da trader americani, australiani o di altre nazionalità sono realizzati con una leva finanziaria ben più alta di quella che FP Markets può offrire ai clienti europei non professionali.

All’interno del marketplace puoi trovare diversi tipi di contenuti:

  • Indicatori – Sono indicatori di analisi tecnica non presenti all’interno della versione di base, normalmente personalizzabili, che ti permettono di studiare meglio i grafici;
  • Script – Sono la versione meno avanzata dei robot di trading, che anziché operare continuamente esegue i calcoli una sola volta. Questo può essere utile quando vuoi condurre l’analisi di un grafico in un momento preciso, ma non ti interessa che continui a venire ripetuta;
  • Expert Advisor – Sono i robot di trading più completi e possono condurre tutte le operazioni, dallo studio dei grafici fino agli investimenti e alla chiusura delle posizioni.

Il nostro suggerimento è quello di testare sempre tutti gli strumenti sul conto demo prima di applicarli eventualmente al conto reale. Dal momento in cui puoi fare il download di tutte le risorse, non importa se gestisci uno o dieci multi-account all’interno di FP Markets: tutto ciò che acquisti o scarichi gratuitamente sarà disponibile su tutti i tuoi conti.

3. Segnali automatici di trading

Questa è diventata una delle funzionalità più apprezzate di Metatrader. Gli utenti hanno la possibilità di copiare o di farsi copiare dagli altri. Se vuoi farti copiare, dovrai condividere tutte le informazioni sul tuo account ma potrai riscuotere un abbonamento mensile da chiunque segua i tuoi segnali; se vuoi copiare qualcun altro, invece, dovrai riconoscere l’abbonamento alla persona che copi.

Copiando un altro trader, tutte le operazioni che lui fa sul suo account vengono automaticamente replicate anche sul tuo conto. Questo include i momenti in cui non sei operativo e persino quando il tuo computer è completamente spento. Puoi scegliere in totale autonomia con che cifra vuoi copiare un trader e puoi sapere tutte le informazioni importanti sul suo modo di operare.

come copiare in automatico i segnali di trading su metatrader usando fp markets
Per conoscere in dettaglio la performance e il rischio dei singoli fornitori di segnali ti basta cliccare sul loro nome

Anche in questo caso, è importante ricordare che non tutti i fornitori di segnali usano sul loro account le stesse condizioni di trading applicate da FP Markets. Potrebbero avere una leva finanziaria maggiore, avere spread diversi o persino non avere accesso a strumenti finanziari che invece puoi negoziare con FP Markets. Per verificare tutti questi elementi ti basta cliccare su “Segnali” e poi sul nome del fornitore che ti interessa.

4. VPS

Per un trader la velocità della connessione con il suo broker può essere determinante in alcuni momenti. Quando il mercato è volatile e vuoi che i tuoi ordini vengano ricevuti subito, esattamente quando li inoltri, non puoi permetterti ritardi. In questi casi è molto utile avere un VPS, in modo da collegarti il più velocemente possibile con i server di FP Markets.

Un vantaggio di FP Markets è che ti permette di avere un ottimo VPS gratis se soddisfi dei requisiti minimi:

  • Almeno 1.000$ sul conto;
  • Almeno 10 lotti di volume di negoziazione mensile sul conto Standard o 20 con quello Raw;

Di mese in mese, fino a che continuerai a mantenere i livelli di negoziazione al di sopra di questa soglia, il broker continuerà a farti da sponsor. Puoi anche accedere al supporto gratuito dell’assistenza di FP Markets per qualunque problema o domanda riguardo al VPS stesso.

FP Markets Pro e Contro

Ora che abbiamo analizzato il broker sotto ogni punto di vista, possiamo esprimere i nostri pro e contro in base a tutto ciò di cui abbiamo parlato. Nel complesso riteniamo comunque che i suoi punti di forza siano nettamente superiori, sia per numero che per importanza, ai punti di debolezza. Non è nostra abitudine fare “lusinghe” a una piattaforma, ma riconosciamo il valore di un lavoro ben fatto.

pro e contro di fp markets in base a costi piattaforme e assistenza
In tutte le metriche più importanti per un broker, FP Markets ci ha lasciato positivamente impressionati

FP Markets ha costruito un’offerta pensata per trader che vogliono strumenti professionali: Metatrader, spread molto bassi, VPS in dotazione gratuita e un’app con cui rimanere sempre connessi al proprio portafoglio. Per farlo ha ceduto forse un po’di semplicità di utilizzo, considerando che MT4 e MT5 non sono le piattaforme più intuitive al mondo, ma è una scelta consapevole. Se un broker vuole attirare chi fa sul serio, è un compromesso necessario.

Noi siamo sempre in prima linea nel segnalare i broker che non si dimostrano affidabili, seri o convenienti. Questa volta siamo in prima linea nel segnalare un broker che ha saputo distinguersi da tutti gli altri servizi che adottano Metatrader, costruendo un’offerta estremamente valida sulla base di una piattaforma che non ha rivali.

PRO CONTRO
Piattaforma professionale Sito non del tutto tradotto in italiano
Spread molto bassi Iress non disponibile in Europa
Assistenza veloce e professionale  
Basso deposito minimo  
Due tipi di conto  
Funzionalità multi account  
VPS gratis  
Pro e Contro di FP Markets – Tabella riepilogativa

Opinioni e recensione

Abbiamo confrontato i principali forum a livello internazionale per sapere se gli altri utenti condividessero la nostra opinione positiva di FP Markets, confermando che effettivamente è proprio così. In generale si tratta di un broker estremamente serio e capace di convincere anche gli utenti più scettici.

recensioni fp markets android apple store
Le recensioni degli utenti sono molto positive e superano di molto la media dei broker online

La nostra opinione è che questo servizio sia adatto a chi cerca una piattaforma per fare trading online in modo professionale, non per chi vuole sporadicamente fare una o due operazioni. Sappiamo bene che Metatrader ha un valore aggiunto molto alto, ma anche che non bastano 10 minuti per esplorare tutte le funzionalità che offre. Per arrivare a sfruttare a pieno questa piattaforma bisogna essere disposti a mettersi in gioco, ma tutte le sue caratteristiche uniche danno un vero vantaggio competitivo a chi dispone di questa pazienza.

Se stai pensando di fare trading con FP Markets, il nostro consiglio è di iniziare dal conto demo che puoi aprire gratis da qui. In questo modo potrai metterti in gioco con tutte le sue features di alto profilo e capire se facciano al caso tuo o se non ti senti ancora pronto per avere a che fare con il mondo dei broker che puntano su Metatrader. In ogni caso siamo dell’idea che per gli utenti più navigati e attenti alla qualità riusciranno da subito ad apprezzarne tutti i lati positivi.

Andando anche a verificare le recensioni di FP Markets sul Google Play Store e sull’Apple Store, possiamo notare che gli utenti sono assolutamente soddisfatti del servizio.

Trustpilot

Su Trustpilot le opinioni riguardo a FP Markets non deludono assolutamente le aspettative: con oltre 1.700 recensioni raggiunte fino a questo momento, il broker raggiunge una valutazione media di 4,8 su 5,0.

fp markets recensioni trustpilot
Anche su Trustpilot la valutazione media dei clienti è molto alta

Questo dimostra che chi ha provato il servizio ne è rimasto sorpreso positivamente, qualcosa che spesso accade su Trustpilot dove normalmente sono gli utenti delusi a essere i più attivi nel lasciare recensioni. Siamo felici di constatare che FP Markets abbia lasciato così tanto soddisfatti i suoi clienti.

Conclusioni: conviene usare FP Markets?

Siamo assolutamente dell’idea che usare FP Markets conviene se si è in cerca di un broker che mette la professionalità del servizio davanti alla mera semplicità. Per intenderci: si può usare Metatrader anche come una piattaforma banalissima e si impara a farlo nell’arco di pochi minuti. In questo caso non c’è assolutamente nulla di complicato. Ma si perde tutto il bello di avere a disposizione una piattaforma del genere, che FP Markets ha saputo valorizzare al meglio con la sua offerta.

Il nostro suggerimento è di iniziare a fare pratica gratuitamente aprendo un conto demo sul sito di FP Markets, in modo da poter operare direttamente a contatto con tutte le funzionalità che offre. Farsi un’idea in prima persona è sempre la scelta migliore, soprattutto quando si parla di investimenti. Devi capire tu stesso se ti trovi a tuo agio con la piattaforma, con il tipo di assistenza che ti viene offerta e con il ventaglio di strumenti disponibili.

Detto questo, ci sentiamo di dire che oggettivamente FP Markets è un broker molto sopra la media con caratteristiche davvero singolari. Andrebbe sicuramente tenuto in seria considerazione da chi cerca un broker efficace con cui affrontare i mercati.

FAQ FP Markets – domande e risposte frequenti

FP Markets è sicuro o truffa?

FP Markets (qui il sito ufficiale) è un broker sicuro, affidabile ed è munito da doppia licenza per garantire la massima sicurezza nelle operazioni di trading dei suoi clienti. Le licenze di FP Markets sono CYSEC ed ASIC.

Conviene usare il broker trading FP Markets?

Assolutamente si. Si tratta di un broker molto ricco di servizi aggiuntivi esclusivi come il Social Trading, materiale didattico, segnali, Metatrader 4/5, Autochartist e altri importanti strumenti idonei per fare auto-trading.

Quant’è il deposito minimo di FP Markets?

Il deposito minimo di FP Markets è 100 usd.

Posso iscrivermi senza obbligo di deposito su FP Markets?

Assolutamente si. Ci si può iscrivere gratuitamente su FP Markets senza obbligo di deposito, andando a questo indirizzo e compilando il form. Si otterrà subito un conto dimostrativo virtuale per fare trading senza rischi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2016/2019 Powered By Brokertrading.net - Guida completa ai broker di trading online.